Vini rossi per la vigilia: quali scegliere?

bgprodotti.jpg

Avete già scelto il menù per la sera della vigilia? Come da tradizione il cenone del 24 dicembre va fatto in casa insieme ai parenti, un’occasione per degustare dell’ottimo cibo e chiacchierare aspettando il Natale.

In attesa dei brindisi con le bollicine del 25 e di quelli di capodanno l’ideale è scegliere degli ottimi vini rossi per la vigilia, e infatti oggi vogliamo presentarvi il Rosso del Castello di Giol, che peraltro trovate anche nel nostro store online.

Caratteristiche

Il Rosso del Castello è un vino DOC, certificato biologico e vegan, prodotto Made in Italy e con certificazione NOP (certificazione statunitense rilasciata alle aziende che vogliono commercializzare i propri prodotti da agricoltura biologica direattamente negli Stati Uniti).

All’olfatto si presenta pulito, fresco e fruttato, con una lieve nota erbacea. Il gusto è piacevole, giovanile, leggermente tannico ed erbaceo, armonico e morbido. Considerando la sua freschezza e le caratteristiche che lo rendono un vino di pronta beva, può essere utilizzato a tutto pasto. Si consiglia di servirlo ad una temperatura attorno ai 18 gradi per esaltarne la tipicità. 

Dettagli Tecnici

  • Varietà: Cabernet Sauvignon
  • Denominazione: Denominazione di Origine Controllata Venezia
  • Anno d’impianto: 2002/2007
  • Terreno: sabbioso a scheletro prevalente/argilloso-limoso
  • Sesto d’Impianto: 1,00 x 2,80
  • Potatura: cordone libero
  • Resa/Ettero: 11 t
  • Alcool: 12,00 % vol.
  • Zuccheri residui: 6 g/l
  • Acidità: 5,00 g/l
  • Ph: 3,45

Vinificazione  

Raccolta manuale delle uve all’ottimale grado di maturazione tecnologica e fenolica, pigiadiraspatura, inoculo con lieviti selezionati. La macerazione prosegue per 6-7 giorni dopodiché si procede con la svinatura.

Rimontaggi ripetuti 3-4 volte al giorno. Alla fine della fermentazione alcolica il vino viene travasato, si procede alla successiva leggera chiarifica per la stabilizzazione proteica e alla filtrazione.

L’imbottigliamento viene effettuato più volte l’anno per garantire in bottiglia sempre un prodotto fresco: il vino viene stabilizzato a freddo per prevenire precipitazioni tartariche e imbottigliato asetticamente previa filtrazione sterile.

Abbinamenti

Con cosa possiamo abbinare i nostri vini rossi per la vigilia? Nel caso del nostro Rosso di Castello di Giol vi consigliamo di provare con dell’ottimo radicchio di Treviso, ottimo sia al forno che crudo da gustare in insalata. L’abbinamento classico per le feste però non può che essere con un buon piatto di lenticchie!

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti