Spumigliette sicure mille usi

INGREDIENTI: (ad esempio)

100 gr. di albume a temperatura ambiente

100 gr. di zucchero semolato

100 gr. di zucchero a velo

Ricetta

Quante volte avrete usato in cucina i tuorli d’uovo per delle ricette che non prevedevano gli albumi; o avete buttato via le chiare, o le avete messe un contenitore in frigo (con il criterio che non si butta niente), ma non sapevate cosa farne, e magari dopo un po’ di giorni son finite inesorabilmente nella spazzatura.

Vero: non si butta il cibo, bisogna avere però le ricettine giuste per il riciclo degli ingredienti. Eccovi una ricettina facile e di sicura riuscita per utilizzare le chiare d’uovo avanzate (che non devono però essere state sporcate dai tuorli o da altro). Togliete gli albumi dal frigorifero almeno 2 ore prima dell’utilizzo.

Pesate gli albumi, questo perché le uova non hanno tutte lo stesso peso, esistono infatti di tipo smoll, medium, large, XL etc…. preparatevi in una ciotola lo stesso peso di zucchero semolato e lo stesso peso di zucchero a velo, miscelateli.

Ora, se possedete una planetaria, che ve lo dico a fare, mettete gli albumi nel suo bicchiere ed avviate la frusta; diversamente andranno benissimo anche le classiche fruste elettriche (avrete solo una mano impegnata), quindi mettete in una capace terrina gli albumi e cominciate a montare con le fruste.

Versate a pioggia, intanto che montano, la metà della miscela degli zuccheri e portate gli albumi al massimo della montatura, tirando su le fruste dovrà formarsi un becco appuntito. A questo punto proseguite a mano ed aggiungete piano piano la restante miscela di zuccheri mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.

Mescolate con gesti delicati, ma decisi, fino a che tutte le polveri siano ben incorporate agli albumi; sempre con la spatola passate il composto in un sacchetto da pasticceria con un beccuccio a stella. Ora, fate su una placca da forno tanti spuntoncini distanziati tra loro e inserite la placca nel forno già caldo a 100° e lasciate cuocere dolcemente per 1 ora e 10 minuti circa.

Non avete un sac à poche e neanche i beccucci? Nessun problema, io la prima volta ho usato un sacchetto per alimenti (quelli grandi per il freezer) ed ho tagliato un angolino, lo spuntoncino verrà tondo e non rigato, ma è assolutamente lo stesso.

La spumiglietta dovrà asciugarsi bene, per questo la temperatura è bassa e la cottura prolungata, quando saranno freddate potrete conservarle (se ci riuscite) in un contenitore ermetico ed usarle per accompagnare un caffè di fine pasto, oppure io adoro mettere della panna montata tra due spumiglie e, perché no una spolverata di cacao, per un tè con le amiche, o per decorare una torta e renderla più golosa, insomma potrete usare la vostra fantasia e creare mille ricettine con le spumigliette sicure.

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti