Cosa fare quando si trova un cane abbandonato

Cosa fare quando si trova un cane abbandonato

Cosa fare quando si trova un cane abbandonato? Troppe volte purtroppo ci siamo sentiti ripetere questa domanda da amici e conoscenti, e anche da tanti che ci hanno scritto via mail. Purtroppo come ogni estate si ripete questo fenomeno su strade e autostrade italiane: in concomitanza con il grande esodo estivo di agosto ci ritroviamo a dover fare i conti con l’inciviltà di chi si libera dei suoi animali domestici come se fossero spazzatura.

Ogni estate tantissimi cani, gatti e piccoli animali domestici vengono abbandonati sul ciglio della strada. Purtroppo, contrariamente a quanto si pensa, l’abbandono di animali non è un fenomeno esclusivo dell’estate, ma in questo periodo dell’anno è molto più frequente. Ecco perché cerchiamo di darvi una serie di consigli e di informazione su cosa fare quando si trova un animale abbandonato: basta poco per salvarlo, affidandolo a chi se ne può occupare.

Nonostante la legislazione sia ben chiara nel proteggere gli animali domestici da eventuali abbandoni da parte dei loro proprietari, i numeri di questo fenomeno continuano ad essere preoccupanti: nel 2015 il Ministero della Salute ha registrato 100.000 ingressi di cani nei canili sanitari, tutti recuperati per strada. L’estate è il periodo peggiore con il 25-30% di abbandoni. Il fenomeno non riguarda solo cani, ma anche i gatti che restano senza padrone sono tantissimi: si stima 50.000 ogni anno.

Cosa fare quando si trova un cane abbandonato, info e consigli

Ricordiamo dunque che bbbandonare un cane o un gatto è un reato che può costare fino a un anno di prigione e 10.000 euro di multa. Quindi se vedte qualcuno che abbandona il suo animale lungo una strada cercate di fotografare la targa della sua automobile. Se riuscite a fare un video meglio. Potete quindi fare immediatamente denuncia alla polizia locale, ai Carabinieri, al Corpo Forestale o anche alla Polizia di Stato.

Se invece vi capita di trovare un cane che vaga senza padrone puoi comunque avvisare le forze dell’ordine: oltre ad essere in pericolo per la sua vita infatti potrebbe causare un incidente. Per toglierlo da una situazione di pericolo mentre aspetti l’arrivo delle forze dell’ordine puoi offrirgli un po’ di cibo, in modo da allontanarlo dal ciglio della strada. Se riesci a fartelo amico, ma non puoi risalire al proprietario perché l’animale non ha la medaglietta, sei obbligato a denunciarne il ritrovamento. In questo caso, devi contattare la Polizia locale (Vigili urbani), chiamando il centralino di Comune o Provincia. Gli addetti del canile non possono uscire, se non lo chiede l’autorità competente. In più, la tua denuncia servirà anche a perseguire legalmente il proprietario, se il responsabile dell’abbandono.

Nel caso in cui l’animale sia in una situazione di pericolo, come il classico caso di un gatto bloccato su un albero o sopra ad un tetto, oltre a denunciarne il ritrovamento devi avvisare immediatamente i Vigili del Fuoco. Se invece l’animale ha subito un incidente o è palesemente ferito devi avvisare l’Asl o i Vigili urbani: sono obbligati a intervenire dal Regolamento di Polizia Veterinaria.

E speriamo che questa sia l’ultima estate in cui dobbiamo scrivere un post su cosa fare quando si trova un cane abbandonato.

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?