Zuppa di toscanelli

unnamed

Ebbene si, adoro le zuppe e penso che lo abbiate capito, ogni volta che vedo dei legumi secchi non so resistere e devo assolutamente prepararmi una minestra.

Questi sono fagioli piccoli bianchi chiamati Toscanelli, sono simili ai canellini solo leggermente più tondeggianti nella forma e con un sapore ancor più delicato, se non li trovate anche i Canellini andranno benissimo.

  • 250 g. di fagioli Toscanelli secchi ITALIANI
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 piccola cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 foglie di salvia fresca
  • olio evo, sale e pepe
  • formaggio grana in fetta

Prima di tutto dovrete mettere in ammollo i fagioli già dalla sera prima, mettete tanta acqua tiepida fino a coprirli completamente e lasciateli in ammollo (cambiate 1 o 2 volte l’acqua se potete) fino al giorno dopo quando deciderete di preparare la zuppa.

In una casseruola di ghisa fate un piccolo fondo con dell’olio evo, le foglie di salvia, lo spicchio d’aglio e le verdurine tagliate a piccoli cubetti e scaldate il tutto. Aggiungete i fagioli scolati dall’acqua di ammollo (mi raccomando buttatela via  perché tossica!) e mescolate bene, quando vi sembrerà che tutto sia caldo, aggiungete acqua fino a coprire completamente i fagioli.

Lasciate cuocere a pentola coperta per circa 1 ora. Trascorso questo tempo, assaggiate i fagioli e valutate quanto manchi perché si possano dire cotti, salate e pepate e proseguite per quel che manca di cottura, dovrebbe bastare una mezz’oretta ancora (i fagioli non sono tutti uguali e l’assaggio è indispensabile).

Appena la zuppa risulterà cotta, spegnete il fuoco sotto alla pentola e lasciate riposare una decina di minuti prima di servire.

Versate la zuppa nel piatto e guarnite con una dadolata di formaggio grana, una grattata di pepe al mulinello e un giro di olio a crudo e…. buona condivisione!

 

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti