Minestra tiepida di patate e ceci

IMG_1552

Una minestra è buona in tutte le stagioni, buona calda in inverno, fresca in estate e tiepida nelle stagioni di mezzo.

Questa è una semplice minestra con un sapore antico di cose genuine e confortanti, questi gli ingredienti:

  • 2 patate di media grandezza
  • 1 barattolo di ceci già lessati (per chi vada di fretta)
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • qb di olio evo
  • sale e pepe
  • grana grattugiato

In una casseruola mettete l’olio con il rosmarino e l’aglio con un fuoco dolce e lasciate che l’olio si insaporisca qualche minuto, quindi togliete aglio e rosmarino.

Tagliate le patate a tocchetti e mettetele nell’olio e subito coprite con acqua ed avviate la cottura della minestra.

Dopo circa 10 minuti aggiungete i cecli già cotti, aggiustate di sale e terminate la cottura. I più bravi potranno lessare i ceci precedentemente, certo che questo passaggio allungherà i tempi della preparazione.

Quando le patate saranno ben cotte e i ceci avranno preso sapore amalgamandosi nella minestra, impiattate, cospargete con una grattata di pepe al mulinello (io ne uso uno aromatico come quello di Sichuan) ed una spolverata di formaggio, qualche crostino abbrustolito, se vi piace e  servite.

Vi consiglio di preparare questa minestra in anticipo rispetto al servizio e lasciarla riposare in modo che diventi tiepida, vedrete che vi piacerà, semplice come una volta!

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti