DIZIONARIO: La forza della farina

far.jpg

Avrete sicuramente sentito parlare della forza della farina.

Non starò qui a tenere un trattatto sulle farina, se siete interessati all’argomento troverete sul web decine di siti dove attingere notizie precise e dettagliate, io vi farò solo un semplice elenco orientativo per gli usi più comuni della cucina casalinga.

La forza della farina si misura in W, quindi avremo (sempre per farine di grano tenero):

W fino a 120 sono farine che si possono usare per fare biscotti, ma non per panificare;

W da 120 a 200 sono farine di bassa forza (per intenderci è quella che trovate senza W riportato sul pacchetto), quindi per usi diversi in cucina (come besciamelle e creme), ma anche questa non va bene per panificare;

W da 200 a 300 sono farine di media forza adatte alle piccole panificazioni come focacce, pizze;

W da 300 a 400 sono farine forti adatte alla panificazione, per nutrire il lievito madre e per lunghe lievitazioni (come per i babà);

W oltre a 400 sono farine di forza elevata per elevate fermentazioni  anche di pasticceria (come per i panettoni).

Spero di esservi stata utile così da poter scegliere sullo scaffale del vostro supermercato (controllate il W sulla confezione) la farina giusta per la vostra preparazione.

 

 

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti