Copenaghen è la capitale del traffico green

copenaghen-traffico-green

Copenaghen è la capitale europea del traffico green. I sensori intelligenti hanno contato più ciclisti che automobilisti. I numeri: 265.200 contro 252.600

Bando alle ciance, i sensori intelligenti parlano chiaro: Copenaghen è diventata una delle città più pulite d’Europa. Sulle strade circolano più biciclette che automobili.

Copenaghen, dal 2009 un sensibile aumento del traffico green

Il primato green del Nord Europa era nell’aria già da tempo: noi stessi l’avevamo fiutato parlando proprio di mobilità sostenibile. In Danimarca, in particolar modo, la bicicletta è considerata il mezzo di trasporto principale: non solo per i turisti, che sla scelgono sempre più spesso come meta per una vacanza su due ruote, ma anche e soprattutto per gli abitanti. Non a caso i sensori sparsi nel traffico della città danese hanno raccolto dal 2009 una serie di dati che sono la testimonianza diretta dei mezzi utilizzati dai cittadini. Tali strumenti avanzati sono in grado di rilevare e distinguere tra veicoli a motore e biciclette perciò stando ai numeri non ci sono dubbi: 265.200 mila biciclette in strada contro 252.600 auto private.

I frutti e gli obiettivi degli investimenti sostenibili

Dal 2005 sono state investite circa un miliardo di corone danesi (90 milioni di euro) in infrastrutture, fra cui due ponti riservati alle due ruote. L’obiettivo delle autorità locali ora è quello di togliere completamente le auto dal cuore della città e portare al 50 per cento la percentuale delle persone che ogni giorno si trasferiscono in città dai dintorni in bicicletta entro il 2025 (ora sono il 41 per cento). Oltre all’estensione della metropolitana prevista entro il 2019, è stato lanciato un progetto per potenziare le piste ciclabili: in 12 giorni oltre 10mila persone hanno risposto al questionario del comune in cui si chiedevano indicazioni sui percorsi più accidentati o congestionati.

In Italia la “città delle biciclette” è Ferrara

In Italia questo primato ‘green’ lo detiene Ferrara. Con una popolazione di circa 130mila abitanti si contanto 100mila biciclette. Secondo una ricerca, l’89,5% dei 135mila abitanti di Ferrara usa la bici. Ad ogni accesso della città è posto un cartello con la scritta “Ferrara città delle biciclette” seguito dalla citazione dell’adesione alla rete europea delle città amiche della biciclettaCities for Cyclists” e dal riconoscimento Unesco di città patrimonio dell’umanità. La città storica infatti privilegia l’integrazione della componente ciclistica sia nel centro cittadino che per l’esterno-città tramite apposite piste ciclabili che consentono di raggiungere numerosi quartieri periferici.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti