Il macellaio vegetariano

bom4.jpg

 

AMSTERDAM – Lo chef olandese Paul Bom ha aperto il “Macellaio Vegetariano”, ristorante nel quale si servono piatti vegetariani in stile fast food grazie ad un impasto di semi di soia trasformato, tramite particolari tecniche, in cibo tradizionale. Se non potete arrivare ad Amsterdam, provate a cucinare da soli il vostro “veggie burger”.
Mettete in ammollo per due ore 250 gr di lenticchie, poi lessatele e scolatele accuratamente. Successivamente mixatele in un frullatore un uovo, dell’erba cipollina e 50 gr di pane tritato fine. Una volta che il composto è diventato omogeneo, aggiungete della paprika dolce, sale e pepe, e poi frullate ancora. Estraete l’impasto e dividetelo in quattro parti uguali, a ognuna delle quali darete la forma di un hamburger.
A questo punto cuoceteli in una padella con olio d’oliva per 4 minuti a fuoco medio. Nel frattempo tagliate quattro panini ad olio a metà, poi guarnitene ognuno con una sottiletta e della lattuga. Ponete in ognuno un veggie burger e delle fettine di pomodoro. Chiudete il panino e provate il vostro veggie burger.

Lo chef olandese Paul Bom ha aperto il “Macellaio Vegetariano”, ristorante nel quale si servono piatti vegetariani in stile fast food grazie ad un impasto di semi di soia trasformato, tramite particolari tecniche, in cibo tradizionale. Senza andare ad Amsterdam potete provate a cucinare da soli il vostro “veggie burger”. Ecco come: 

Mettete in ammollo per due ore 250 gr di lenticchie, poi lessatele e scolatele accuratamente. Successivamente mixatele in un frullatore un uovo, dell’erba cipollina e 50 gr di pane tritato fine. Una volta che il composto è diventato omogeneo, aggiungete della paprika dolce, sale e pepe, e poi frullate ancora. Estraete l’impasto e dividetelo in quattro parti uguali, a ognuna delle quali darete la forma di un hamburger. A questo punto cuoceteli in una padella con olio d’oliva per 4 minuti a fuoco medio. Nel frattempo tagliate quattro panini ad olio a metà, poi guarnitene ognuno con una sottiletta e della lattuga. Ponete in ognuno un veggie burger e delle fettine di pomodoro. Chiudete il panino e provate il vostro veggie burger. E buon appetito!!!

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti