Cani anti-stress contro l’ansia da volo

francisco.jpg

 

Da oggi il cane non è più solo il migliore amico dell’uomo, ma anche un valido rimedio per diminuire lo stress in aeroporto. Nello scalo di San Francisco, infatti, durante il periodo natalizio, sono stati ingaggiati i cani della ‘Wag Brigade’ (letteralmente la ‘Brigata Scodinzolante’) per distendere i nervi dei passeggeri costretti a interminabili file ai check-in o a lunghe attese prima di imbarcarsi. 
«Accarezzami». Ai cani viene fatto indossare un gilet grigio con scritto: «accarezzami», con accanto una targhetta in cui si spiega che fanno parte della ‘Wag Brigade’. L’idea è che una breve interazione con un cane docile e amichevole aiuti le persone a rilassarsi prima del volo.
La Wag Brigade. Da Toby, un Goldendoodle – metà barboncino e metà golden retriever – di 3 anni, a Jenna, un piccolo fagotto bianco di riccioli, a Donner, un labrador nero, sono otto i cani ‘terapeuticì che si aggirano in aeroporto dall’inizio della stagione di Natale. «Andare all’aeroporto è come trascorrere un giorno alla spa. Riceve tutte le attenzioni. Tutti lo accarezzano, è perfetto per lui», ha detto il proprietario di Toby, Shari Marks. «I passeggeri la coccolano e Jenna li fa sorridere», ha aggiunto il padrone di Jenna, l’agente immobiliare Fabio Giuntarelli, ricordando che le persone gli raccontano quanto gli mancano i loro animali e quanto si sentano bene nell’accarezzare i cani

Da oggi il cane non è più solo il migliore amico dell’uomo, ma anche un valido rimedio per diminuire lo stress in aeroporto. Nello scalo di San Francisco, infatti, durante il periodo natalizio, sono stati ingaggiati i cani della ‘Wag Brigade’ (letteralmente la ‘Brigata Scodinzolante’) per distendere i nervi dei passeggeri costretti a interminabili file ai check-in o a lunghe attese prima di imbarcarsi. 

«Accarezzami». Ai cani viene fatto indossare un gilet grigio con scritto: «accarezzami», con accanto una targhetta in cui si spiega che fanno parte della ‘Wag Brigade’. L’idea è che una breve interazione con un cane docile e amichevole aiuti le persone a rilassarsi prima del volo.

La Wag Brigade. Da Toby, un Goldendoodle – metà barboncino e metà golden retriever – di 3 anni, a Jenna, un piccolo fagotto bianco di riccioli, a Donner, un labrador nero, sono otto i cani ‘terapeuticì che si aggirano in aeroporto dall’inizio della stagione di Natale. «Andare all’aeroporto è come trascorrere un giorno alla spa. Riceve tutte le attenzioni. Tutti lo accarezzano, è perfetto per lui», ha detto il proprietario di Toby, Shari Marks. «I passeggeri la coccolano e Jenna li fa sorridere», ha aggiunto il padrone di Jenna, l’agente immobiliare Fabio Giuntarelli, ricordando che le persone gli raccontano quanto gli mancano i loro animali e quanto si sentano bene nell’accarezzare i cani.

 

Leggi tutto qui

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti