Cipolline in tecia in agrodolce

IMG_0466

Questo è un contorno che faccio sempre quando non ho verdura fresca in frigorifero, attingo dalla dispensa il pomodoro e dal cassetto della verdura le cipolline e vado!

Questi due ingredienti, cipolline e passata di pomodoro, li ho quasi sempre in casa, non si sa mai, alle volte non ho tempo di fare la spesa, ma non so rinunciare ad un contorno.

Pulite le cipolline togliendo la pellicina esterna, io le compro già quasi pronte nella vaschetta al supermercato perché durano in frigorifero un bel po’.

In un tegame fate un giro d’olio e mettete una foglia di alloro, appena sarà caldo adagiate le cipolline fino a foderare tutto il fondo del tegame, non devono stare accavallate. Un pizzico di sale, una grattata di pepe e avviate la cottura. Dopo circa 10 minuti girate le cipolline e fatele rosolare leggermente, poi aggiungete mezzo bicchiere di aceto bianco e 1 cucchiaio di zucchero, lasciate evaporare la parte alcolica e quindi coprite con la passata di pomodoro.

Cuocete ancora per una decina di minuti, comunque i tempi sono indicativi, dipende dal vostro gusto se preferite le cipolline leggermente consistenti oppure, con qualche minuto in più, ottenere una consistenza più morbida; una cottura più lunga darà anche sapore più concentrato.

Ottime per accompagnare un secondo di qualsiasi tipo, anche un bel tagliere di formaggi misti.

Buona condivisione!

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti