Bergamo, arriva il distributore automatico di libri

Bergamo, arriva il distributore automatico di libri

A Bergamo è stato installato un distributore automatico di libri. L’iniziativa, nata in occasione del Festival Fare La Pace e grazie all’avvio di una partnership con Ivs Italia, azienda leader nel campo della ristorazione automatica, ha l’obiettivo di promuovere la cultura attraverso la lettura.

Il distributore automatico di libri, un break culturale

Il distributore posto sul Sentierone, in pieno centro cittadino, dallo scorso 27 maggio ha cominciato ad erogare 1000 pubblicazioni delle lezioni magistrali degli ospiti speciali che hanno partecipato a Bergamo Festival.  “Abbiamo proposto a Ivs il progetto del distributore automatico di cultura, un’idea che è stata accolta con entusiasmo e che nasce dalla volontà di rompere i paradigmi classici della fruizione culturale” – ha spiegato Roberta Caldara, Direttore di Bergamo Festival –un mezzo “pop” come il distributore serve per stimolare il piacere della lettura, vincere la pigrizia culturale e diviene così un tassello per una larga fruizione capace di fare presa sul territorio.”

Non a caso il settore delle vending machinge in Italia è in continua espansione, per cui pare davvero ottima l’idea di sostituire gli snack con degli oggetti culturali che sazino la mente piuttosto che la pancia. Ivs ha lanciato anche l’app “coffee cApp” per ritirare gratuitamente la copia omaggio oppure acquistare il libro al prezzo simbolico di 5 centesimi.

Le prospettive future

Questa iniziativa può essere sicuramente un modo per riavvicinare i giovani alla cultura e alla lettura e diminuire così le distanze che sempre più emergono tra i libri e le persone. Una volta terminata la pubblicazione delle lezioni magistrali degli illustri partecipanti al festival, tra i quali anche l’importante sociologo tedesco Wolfgang Streeck e l’arci-noto Zygmunt Bauman, i distributori saranno messi a disposizione del comune per contenere libri o anche opuscoli che promuovano iniziative culturali all’interno della città.

Pare proprio che lo spuntino culturale sia un vero esempio da seguire!

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti