Il cavolfiore

cavolo1.jpg

Il cavolfiore è una verdura tipica dell’inverno che, grazie al perfetto equilibrio dei suoi componenti, esercita una benefica azione sulla salute se consumato 2-3 volte a settimana. Questo ortaggio contiene poche calorie, tanta fibra e una grande quantità di vitamine tra le quali possiamo ricordare provitamina A, vitamina A, acido folico, vitamine B1, B2, C, PP e K. Contengono inoltre fosforo, calcio, ferro, zolfo e magnesio. Grazie al contenuto di microelementi il cavolfiore è considerato un antiossidante naturale molto utile nella lotta contro i radicali liberi.

La porzione di consumo consigliata è 150-200 grammi ricordando che le porzioni di verdura al giorno devono essere allmeno 2. Quando si acquista un cavolfiore fate attenzione che sia sodo, senza macchie e ben compatto. Le foglie esterne devono essere croccanti e aderenti alla testa. Un fiore sodo e compatto, con le cimette ben chiuse, è indice di freschezza; la superficie leggermente annerita tradisce una cattiva e prolungata conservazione. Il cavolfiore è infatti un ortaggio delicato, che si deteriora facilmente.

Che uso farne in cucina? I cavolfiori vengono in genere bolliti o cotti a vapore, gratinati, trasformati in mousse o utilizzati come condimento per la pasta o ingrediente di minestre; crudi, si conservano sottaceto o, se particolarmente freschi e teneri, si possono consumare crudi, tuttavia chi soffre di ipotiroidismo dovrebbe gustarli solo cotti, in quanto crudi contengono una sostanza che potrebbe rallentare il lavoro della tiroide.

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti