La Grande Bellezza vince l’oscar come miglior film straniero

sorrentino1.JPG

Dopo 15 anni dall’oscar a La vita è bella di Roberto Benigni la statuetta ritorna in Italia. Il regista Paolo Sorrentino porta a casa l’oscar come miglior film straniero con “La Grande Bellezza”. Una volta sul palco assieme a Toni Servillo, protagonista del film, Sorrentino ha ringraziato la sua famiglia, gli attori, i produttori e due città: Roma dove il film è stato girato e Napoli sua città natale. Un ringraziamento anche alle sue fonti di ispirazione: Federico Fellini, Martin Scorsese, i Talking Heads e Diego Armando Maradona

Durante la conferenza stampa Sorrentino ha dichiarato: “Sono molto molto emozionato felice e sollevato perché (vincere) non era affatto scontato”, perché i “concorrenti erano molto temibili e stavano facendo un grande lavoro”. Il regista italiano ha colto l’occasione per lanciare un messaggio: “L’industria cinematografica italiana faccia di più”, per il mercato internazionale, perché è “da lungo tempo (troppo) che facciamo film solo per il mercato locale. Spero che questo premio funga da stimolo al cinema italiano”.

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti