Poco sale ma iodato!

sale2.jpg

Lo iodio o ioduro  viene prodotto dalla nostra ghiandola tiroidea.

Il fabbisogno di iodio giornaliero per una persona adulta è di 150 mcg, ma la dose dovrebbe aumentare del 30% per una donna in gravidanza o che allatti al seno.

Lo iodio è responsabile dello sviluppo cerebrale nelle prime fasi della crescita  prenatale, quindi combatte il cretinismo e negli adulti il gozzo.

E’ consigliabile consumare pesce fresco e, per i vegetariani aggiungere alghe alla loro dieta.

Ottimo rimedio adottato per veicolare questo prezioso elemento è stato arricchire il sale che di norma viene consumato da tutti nelle varie preparazioni di cucina.

Quindi non dimenticate di consumare poco sale, ma assolutamente iodato!

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti