Vacanze con animali, 10 consigli utili

Vacanze con animali, 10 consigli utili

Vacanze con animali, 10 consigli utili. Perché andare in vacanza con i nostri inseparabili amici a quattro zampe è molto più bello.

Per fortuna è sempre più facile andare in vacanza insieme ai nostri amici a quattro zampe. Molte strutture ricettive sono organizzate anche per cani e gatti, idem per i mezzi di trasporto, e in generale anche in Italia si inizia ad avere più attenzione per chi ama godersi qualche giorno di tranquillità insieme ai suoi inseparabili amici. Visto che ormai siamo sempre più vicini alla tradizionale pausa estiva (anche se purtroppo il meteo non sembra essere di questo avviso) abbiamo deciso di stilare una lista di 10 consigli utili per chi vuole trascorrere le vacanze insieme ai suoi animali.

01. Tanto verde

I cani anche in vacanza devono avere la possibilità di correre e di muoversi, senza per questo soffrire troppo il caldo. Per questo cercate strutture e località con ampi spazi verdi a disposizione, l’ideale sarebbe località con vere e proprie passeggiate da poter fare tutti insieme.

02. Strutture accessibili

Spesso quando si va in vacanza con degli animali si sottovaluta un aspetto fondamentale: i nostri amici a 4 zampe non devono essere semplicemente “accettati” all’interno delle strutture in cui ci troviamo, ma devono trovare un luogo adatto a loro in tutto e per tutto. Per questo è importante scegliere strutture e località attrezzate a dovere, informandosi ad esempio se la taglia del nostro animale è accettata e in generale cercando di capire tutto della location in cui abbiamo deciso di passare le vacanze.

03. Un piccolo check-up prima di partire

Prima di partire è sempre consigliato un check-up dal vostro veterinario di fiducia, così come vale la pena approfondire anche se ci sono eventuali rischi di tipo sanitario per i nostri animali nei luoghi in cui stiamo per andare in vacanza, soprattutto se si tratta di destinazioni extra-europee.

04. Passaporto sanitario europeo

Non dimenticate di portare con voi anche i documenti del vostro animale, sopratutto il suo libretto sanitario che dimostra che è in regola con le vaccinazioni. Il passaporto sanitario europeo è obbligatorio per i viaggi all’estero e va richiesto almeno un mese prima della partenza.

05. Cinture allacciate

Se si viaggia in automobile è bene utilizzare le cinture di sicurezza anche per i nostri animali. Se vi muovete con un gatto sapete che è obbligatorio il trasportino, che va comunque messo in sicurezza con le cinture. I cani invece possono viaggiare in auto anche senza rete divisoria, è importante però che le apposite cinture di sicurezza siano agganciate alla pettorina. Non lasciate mai i vostri animali in auto da soli perché all’interno dell’auto rischiano di essere vittima di forti colpi di calore, ma sappiamo che per chi ama gli animali questo è un consiglio superfluo.

06. Attenzione ai pasti

Vi consigliamo di far mangiare il vostro cane otto ore prima di mettervi in viaggio. In questo modo eviterete che lo spostamento e il percorso gli creino problemi digestivi. Nel caso di viaggi in auto molto lunghi meglio fare delle piccole pause ogni 2/3 ore.

07. Cosa mettere in valigia

Abbiamo già detto del libretto sanitario, a cui è bene aggiungere sempre un piccolo kit di pronto soccorso con un antiparassitario, un disinfettante, qualche cerotto, una pinza per l’estrazione di eventuali spine o corpi estranei nelle zampe e, nel caso in cui vi spostiate in auto o in nave, un rimedio contro il mal d’auto o il mal di mare. Non dimenticate di portare con voi alcuni oggetti familiari al vostro animale, saranno molti utili per farlo sentire a casa. Idem per il cibo: meglio portare con voi una piccola scorta per evitare brutte sorprese. Per lo stesso motivo vi consigliamo di non dimenticare palette e sacchetti igienici, così come guinzaglio e museruola che sono obbligatori per legge nei luoghi pubblici.

08. Spiagge accessibili

Informatevi se nelle località di mare in cui andate esistono spiagge aperte i cani, dettaglio che non va mai dato per scontato. Inoltre evitate di andare in spiaggia nelle ore più calde della giornate, meglio la mattina preso e il tardo pomeriggio. In ogni caso poi bagnate spesso il vostro cane per evitare dei colpi di calore.

09. Fate dei piccoli test di prova

Non tutti gli animali sono abituati a viaggiare in auto, soprattutto per lunghi tragitti. Per questo, se avete deciso di spostarvi in auto, vi consigliamo di fare qualche piccolo tragitto di prova via via sempre più lungo per far sì che i vostri animali si abituino agli spostamenti.

10. La mappa dei veterinari

Meglio sapere già quali sono gli studi veterinari più vicini ai luoghi in cui andate in vacanza. Non si può mai sapere cosa può succedere e per questo è bene essere attrezzati per le emergenze. Vi basterà consultare l’Anagrafe Strutture Veterinarie inserendo il CAP della località in cui avete scelto di trascorrere le vacanze.

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?