Gli elefanti sono animali sensibili: consolano i compagni e si riconoscono allo specchio

elefanti.jpg

Secondo quanto riportato da Joshua Plotnik dell’organizzazione Think Elephants International, i rapporti sociali e le capacità intellettive degli elefanti sono maggiori di quello che si crede. Nuove ricerche infatti dimostrano che questi simpatici pachidermi sanno consolare i compagni di branco stressati, riconoscono la voce dei nemici e distinguono gli umani in base alla lingua che parlano. Plotnik ha osservato che quando un animale mostra segni di stress (orecchie allargate, coda alzata, barriti), se un compagno nota la situazione si avvicina e gli mette la proboscide sulla testa o nella bocca, come per dirgli: “stai tranquillo, non preoccuparti, sono qui per darti una mano.” Praticamente è come un abbraccio tra persone. 

Inoltre se per noi è normale alzarci la mattina, andare in bagno e metterci davanti allo specchio per lavarci il viso, i denti e pettinarci questa attitudine non è invece da darsi per scontata negli animali. gli elefanti infatti sono tra i pochi animali, oltre ai delfini e alcuni tipi di uccelli, che sanno riconoscersi allo specchio. Riconoscersi allo specchio per un animale infatti significa saper distinguersi dagli altri ed essere un’entità a sè e questo è uno dei tratti principali che implicano empatia e una socialità complessa.

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti