Api regine e api operaie

api.jpg

Basta un solo gene a distinguere le api mellifere (Apis mellifera) operaie dalle regine, secondo un nuovo studio condotto dalla Michigan State University e dalla Wayne State University (Usa) pubblicato nei dettagli sulla rivista Biology Letters. Il gene e’ responsabile dello sviluppo delle zampe e delle ali e gioca un ruolo cruciale nell’evoluzione della capacita’ delle api di trasportare il polline.

“Questo gene e’ fondamentale nella distinzione delle zampe posteriori delle operaie e permette loro di possedere quelle caratteristiche necessarie per portare il polline”, ha spiegato Zachary Huang, tra gli entomologi autori della ricerca. Il gene in questione e’ l’Ubx (Ultrabithorax) e permette alle operaie di possedere una area liscia sulle zampe posteriori che ospita i cesti di polline. In un’altra parte delle loro zampe, il gene promuove la formazione di undici setole ordinatamente distanziate, il cosiddetto “pettine del polline”.

Basta un solo gene a distinguere le api mellifere (Apis mellifera) operaie dalle regine, secondo un nuovo studio condotto dalla Michigan State University e dalla Wayne State University (Usa) pubblicato nei dettagli sulla rivista Biology Letters. Il gene e’ responsabile dello sviluppo delle zampe e delle ali e gioca un ruolo cruciale nell’evoluzione della capacita’ delle api di trasportare il polline.

“Questo gene e’ fondamentale nella distinzione delle zampe posteriori delle operaie e permette loro di possedere quelle caratteristiche necessarie per portare il polline”, ha spiegato Zachary Huang, tra gli entomologi autori della ricerca. Il gene in questione e’ l’Ubx (Ultrabithorax) e permette alle operaie di possedere una area liscia sulle zampe posteriori che ospita i cesti di polline. In un’altra parte delle loro zampe, il gene promuove la formazione di undici setole ordinatamente distanziate, il cosiddetto “pettine del polline”.

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti