Giornata mondiale per l’ozono

buco-ozono.jpg

È dal 1995 che il 16 settembre di ogni anno si celebra la Giornata Internazionale per la Preservazione dello strato di Ozono, organizzato dal Programma Ambientale delle Nazioni Unite, l’UNEP, per ricordare la firma del protocollo di Montreal (avvenuta il 16 Settembre del 1987) che mette al bando tutte quelle sostanze che impoveriscono lo strato di questo gas naturale che protegge il nostro Pianeta dalle radiazioni ultraviolette nocive e dai raggi UV-B del sole.

Anche se il livello di queste sostanze sembra diminuire, la fascia d’ozono continua ad essere molto vulnerabile. Le conseguenze? L’aumento delle temperature terrestri e dei casi di melanoma, ovvero del tumore della pelle. Ancora oggi, ogni anno in tutto il mondo, si registrano oltre 130 mila nuovi casi di melanoma, mentre sono oltre 66 mila le persone che muoiono di cancro alla pelle.

Nei paesi occidentali sono stati ormai abolite da anni quelle sostanze considerate lesive all’ozono ma nei paesi in via di sviluppo non sono state ancora abolite del tutto.

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti