Il deserto diventa un valido aiuto contro il riscaldamento globale

Deserto1.jpg

I deserti possono rappresentare dei validi alleati contro il riscaldamento globale, è quanto è emerso da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori statunitensi coordinati dall’Università di Washington e pubblicato sulla rivista Nature Climate Change, che ha rivelato che sono in grado di assorbire grandi quantità di anidride carbonica (Co2) dall’atmosfera.

Infatti, i dati dello studio, ottenuti attraverso un esperimento realizzato nella parte settentrionale del deserto del Mojave (Nevada) per 10 anni, dove sono state delineate nove aree ottagonali del diametro di 23 metri per osservare la reazione dell’ecosistema arido a diverse concentrazioni di anidride carbonica, mostrano che le zone desertiche fungono da spugne per l’assorbimento della febbre del pianeta, soprattutto a livello della rizosfera, zona vicino alla radice delle piante popolata da microrganismi.

Un assorbimento, questo, che in futuro, secondo quanto riferiscono i ricercatori, aumenterà sempre più per effetto dell’innalzamento dei livelli di Co2 in atmosfera, tanto da consentire ai deserti di arrivare a coprire il 4-8% delle emissioni attuali.

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti