Risotto con asparagi e grana

A1A339C9-8C9E-4214-A1CD-7897275AA3AC

Gli asparagi in questo momento dell’anno sono proprio al loro massimo, per gusto e anche il prezzo è abbordabile. Si possono mangiare crudi in insalata, lessati ed accompagnati da uova fresche cotte appena o inseriti in diverse ricette, la mia preferita resta il risotto.

Un risottino molto essenziale, solo il sapore vero degli asparagi, ma veramente gustoso.

Ingredienti:

  • 1 mazzetto di asparagi verdi
  • 360 g. di riso Carnaroli
  • 150 g. di formaggio grattugiato
  • 1 foglia di alloro
  • 1 costa di sedano
  • 1 crosta di formaggio grana
  • q.b. di olio evo, sale e pepe

 

Per prima cosa avviate per tempo il brodo mettendo in una capace pentola, dell’acqua abbondante, la costa di sedano, la foglia di alloro e la crosta di formaggio che dovrà essere ben grattata nella parte esterna per togliere ogni eventuale sporco della stagionatura. Salate leggermente e cuocete il brodo a fuoco medio per circa 30 minuti prima del risotto.

Gli asparagi andranno ben lavati e spezzati per togliere la parte finale che risulta coriacea, con una leggera pressione delle dita si spezzeranno con facilità nel punto giusto! Tagliate a rondelle sottili tutta la parte finale dell’asparago lasciando intera la punta di circa 5/6 cm.. Buttate le rondelle nel brodo a cuocere negli ultimi 10 minuti prima di avviare il risotto, le punte cuocetele all’ultimo solo per 4 minuti, quindi levatele dal brodo e tenetele da parte. Io ho usato un asparago verde, ma andrà benissimo anche quello bianco.

Intanto in una capace padella oppure nella vostra abituale pentola per risotti, mettete un giro d’olio e versate il riso che dovrete far tostare. Rimestatelo con un cucchiaio in silicone (o di legno) e quando vi sembrerà trasparente e lucido iniziate a versare il brodo caldo un po’ alla volta, cioè mano a mano che il riso ve lo chiederà. Con il brodo aggiungerete anche le rondelle degli asparagi che si mescoleranno al riso, proseguite alla cottura mescolando di tanto in tanto.

Appena il riso vi sembrerà al dente, aggiungete un ultimo mestolo di brodo e spegnete il fuoco, aggiungete il grana grattugiato e mantecate creando le onde con colpi decisi al tegame. Incoperchiate e lasciate riposare 2 minuti il risotto.

Togliete la crosta dal brodo e tagliatela a cubetti, non sarà difficile perché sarà diventata morbidissima.

Impiattate il risotto, battete sul fondo del piatto per allargarlo, guarnite con le punte di asparagi cotte precedentemente, qualche cubetto di formaggio e una grattata di pepe.

Vi consiglio una bottiglia di Sauvignon fresca come accompagnamento ideale e buona condivisione a tutti!

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti