Le conserve della nonna, intervista a Lorenza Baretti

Le conserve della nonna, intervista a Lorenza Baretti

Le conserve della nonna, intervista alla Marketing Manager Lorenza Baretti.

Le conserve della nonna è un progetto che punta a portare sulle tavole degli italiani qualità e gusto, riscoprendo non soltanto i sapori di una volta, ma anche prestando una particolare attenzione alla filiera produttiva del prodotto e al modo di lavorarlo. Inutile dire che ci siamo subito innamorati delle conserve della nonna e quindi abbiamo voluto fare una chiacchierata con Lorenza Baretti, Marketing Manager delle conserve della nonna.

L’intervista

  • Buongiorno Lorenza, leggiamo sul vostro sito che siete stati i primi a realizzare le conserve in vaso di vetro trasparente. Quanto conta per voi la trasparenza aziendale?

Per noi è molto importante. Così come siamo orgogliosi di mostrare la qualità dei nostri prodotti attraverso il vetro trasparente, allo stesso modo facciamo con tutto il processo aziendale. Da sempre ci impegniamo nel mantenere i nostri prodotti autentici, utilizzando processi produttivi non invasivi e accompagnando le nostre materie prime dalla semina fino alle tavole dei consumatori. Attraverso gli occhi di ospiti, blogger e social network, raccontiamo spesso tutto del nostro prodotto, da dove proviene, qual è la sua storia, quanto rispetta l’ambiente e i più ferrei disciplinari in materia di trasformazione e lavorazione delle materie prime.

  • Nel 2009 la linea Bio, nel 2011 un grande impianto di pannelli solari capace di coprire quasi tutto il fabbisogno energetico dell’azienda. Perché la responsabilità sociale dovrebbe essere bagaglio culturale di ogni impresa?

Ogni impresa dovrebbe avere il dovere morale di sviluppare comportamenti socialmente responsabili, rispettando l’ambiente e i diritti umani, garantendo così benessere e sviluppo del sistema sociale. In linea con la filosofia “Non solo buono”, il Gruppo Fini è impegnato da diversi anni in questa direzione, attraverso il corretto smaltimento dei rifiuti, l’uso responsabile delle risorse, l’utilizzo di appropriati trattamenti delle acque, l’attenzione verso il riciclo e l’utilizzo di energia pulita, prodotta proprio con i pannelli solari installati sullo stabilimento di Ravarino.

  • Tra gli innumerevoli prodotti de “Le conserve della nonna” (che trovate in vendita su Greenpink.eu, il nostro charity store), balzano all’occhio tre tipi di sughi: quello aromatico con thè verde, quello alle verdure grigliate con curcuma e infine il sugo al peperoncino con i semi di lino. Da cosa derivano questi curiosi abbinamenti?

Tutti i prodotti della linea Gusto & Equilibrio, tra cui anche i sughi, sono stati realizzati per offrire ai consumatori il meglio del gusto della tradizione italiana, unito al benessere delle fibre e dello iodio, con un basso contenuto di grassi. Ricette che presentano abbinamenti studiati selezionando prodotti di alta qualità, come il pomodoro italiano colto nel momento migliore della maturazione, e aggiungendo ingredienti perfetti per garantire un corretto equilibrio nutrizionale.

  • Classifica dei più venduti. Quali sono i tre prodotti che meriterebbero il podio?

1) Il LAMPOMODORO, la nostra passata di pomodoro che produciamo tutti gli anni nel mese di agosto, quando il pomodoro dei nostri terreni della Pianura Padana è al perfetto stadio di maturazione. È il prodotto con cui siamo nati oltre 40 anni fa e ancora oggi è il nostro prodotto di punta. Una passata densa e corposa, ottenuta con un processo produttivo che ricalca la lavorazione artigianale e che prevede la trasformazione del pomodoro entro le 24 ore dalla raccolta.

2) il CONDORO, il nostro sugo al pomodoro realizzato con pomodoro del nostro territorio e un leggero soffritto di verdure (sedano, carote e cipolle) proprio come il sugo fatto in casa. Perfetto per condire un veloce piatto di pasta ma anche come base per preparare sughi più arricchiti.

3) i CECI GIGANTI. I legumi sono un altro nostro cavallo di battaglia. Scegliamo i migliori legumi e li conserviamo semplicemente in acqua e sale, per mantenere intatti sapori e profumi, senza conservanti né aromi. I nostri ceci, in particolare, sono grandi e croccanti, perfetti per preparare zuppe e minestre, ma anche per arricchire fantasiose insalate fredde.

  • Qual è il messaggio che sta dietro all’idea di “Non solo buono”?

“Non solo buono” è la mission aziendale scelta dal Gruppo Fini, che si basa sulla convinzione che al giorno d’oggi parlare di buon cibo non sia più abbastanza. Per fornire un servizio completo ai consumatori è necessario selezionare materie prime di qualità, rispettare le stagionalità e l’ambiente in cui si produce, indicare i processi di preparazione. Infine il prodotto deve essere sano e ben equilibrato dal punto di vista nutrizionale.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2020 Greenpink Magazine

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti