Pulizie di Primavera, 5 consigli green per pulire la casa

Pulizie di Primavera, 5 consigli green per pulire la casa

Pulizie di Primavera, 5 consigli per pulire la casa in maniera ecologica e risparmiando un bel po’ di fatica.

Ci siamo, le pulizie di primavera incombono su tutti noi. Passato questo fine settimana per cui è previsto brutto tempo, è arrivato il momento di dare una sistemata come si deve alla casa in vista della bella stagione.

Vi proponiamo allora 5 consigli per affrontare le pulizie di primavere in modo green e, soprattutto, per cercare di risparmiare un po’ di fatica.

Pulizie di Primavera, 5 consigli green per pulire la casa

1. Organizzazione

Prima di iniziare le vostre pulizie di primavera organizzate un planning chiaro e metodico. In questo modo risparmierete tempo, energie e prodotti. In pratica dovete semplicemente prepararvi un calendario con le cose da fare, il tempo da dedicarci e le persone da coinvolgere.

2. Usate prodotti naturali e biodegradabili

In realtà questo è un consiglio che esula dalle pulizie di primavera dato che utilizzare prodotti naturali e biodegradabili per la pulizia della casa dovrebbe essere un’abitudine quotidiana. Nel nostro store online ad esempio potete trovare una vasta scelta di detergenti naturali e biodegradabili, le pulizie di primavera potrebbero essere l’occasione giusta per scoprirne di nuovi se per caso non li avete ancora utilizzati.

Se avete deciso di dedicarvi alle grandi pulizie per un fine settimana, preparate una tabella di marcia in modo che siate organizzati fin dall’inizio e che non perdiate tempo. Calcolate delle durate fisse da non superare per ogni faccenda domestica da svolgere. Le vostre pulizie di primavera saranno molto più rapide.

3. Parola d’ordine: riordino

Forse non ci avete mai fatto caso, ma è molto più semplice pulire una stanza ordinata di una disordinata. Ecco perché il riordino è fondamentale per evitare di perdere tempo quando si fanno le pulizie. Il magico potere del riordino, il bestseller internazionale firmato dalla giapponese Marie Kondo, è sicuramente un ottimo punto di partenza.

4. Fate subito le cose più difficile

Visto che vi siete preparati già una bella tabella di marcia cercate di sbrigare per prime le faccende più difficili, quelle più noiose o quelle che proprio non sopportate. Il motivo è molto semplice: all’inizio avete più energie e quindi vi peserà di meno, senza tener conto che dopo aver sistemato le pratiche più noiose vi sembrerà di aver praticamente finito tutto.

Pulizie di Primavera, 5 consigli green per pulire la casa

5. Coinvolgete partner, amici e parenti

Chi l’ha detto che le pulizie di primavera vanno fatte da soli? Cercate di coinvolgere amici e parenti, magari organizzando un piccolo party o un aperitivo al termine della giornata. Ecco che le pulizie di primavera potrebbero diventare un modo simpatico e fuori dal comune per un happening in compagnia. Se vivete in un condominio provate a lanciare le pulizie di primavera condominiali, un modo come un altro per socializzare tra condomini .

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti