Capelli, la cura dopo il sole

capelli sole mare

Acqua, sole, salsedine e vento aggrediscono non solo la pelle ma anche i capelli. Dopo una giornata al mare è necessario pensare a come proteggere la nostra chioma per evitare che alla fine della stagione estiva sia irrimediabilmente danneggiata.

Proteggere i capelli dai raggi del sole

Salsedine, sabbia, sole, cloro e vento possono compromettere la salute e la bellezza delle nostre chiome, rendendole crespe, secche e sfibrate. Succede perché gli agenti esterni, come i raggi ultravioletti e i raggi infrarossi, disidratano le cellule che compongono il fusto e la cuticola. Alterandosi, i legami che tengono unite le cellule di cheratina si rompono: come squame di pesce non più salde e compatte tra loro, si aprono facendo perdere l’elasticità e la lucentezza dei capelli. Per questo motivo sul finire dell’estate, se non si sono prestate le dovute attenzioni, la chioma rischia di diventare arida, più difficile da pettinare e con doppie punte.

Prevenire è sempre meglio che curare

Una cosa è certa, anche se può sembrare banale: dopo una sana abbronzatura non c’è niente di meglio di una bella doccia rinvigorente. Tornate dalla spiaggia, molte donne hanno la sensazione che il loro corpo sia tutto da restaurare. La pelle sembra invecchiata e i capelli appaiono stopposi, secchi e il colore è a dir poco sbiadito. Questo è quello che può succedere se dopo aver passato una giornata al sole non ci si preoccupa di adottare dei piccoli accorgimenti: la sera ci vuole sempre una bella doccia con annesso lavaggio di viso, corpo e capelli. Scegliere una crema idratante doposole che non aggredisca la pelle e uno shampoo specifico per il doposole sono sicuramente due buone abitudini che non devono e non possono essere sottovalutate.

Occhio alla temperatura del phon

Anche asciugare i capelli a temperature basse può contribuire a conservare la salubrità del capello: mantenendo il phon ad almeno 15 centimetri dalla testa e facendo fare qualche pausa durante l’asciugatura, permetteremo alle cuticole di raffreddarsi. Infine è sempre meglio prediligere pettinature morbide, cambiando posizione di fermagli, cerchietti e forcine la cui tensione si fa ancor più sentire su un capello stressato dal sole.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti