Referendum anti trivellazioni, come si vota e dove si scava

Referendum-del-17-aprile-tu-sai-per-cosa-si-vota-trivelle

Referendum anti trivellazioni del 17 aprile, ecco l’elenco completo dei luoghi in cui sono attive le trivellazioni nel nostro paese e i dettagli per votare consapevolmente.

Il referendum anti trivellazioni è previsto per il 17 aprile. Come abbiamo già scritto qualche giorno fa si tratta di un quesito molto importante per il futuro del nostro paese.

Tra le mille polemiche per la data scelta che fa temere un alto astensionismo (ricordiamo che è essenziale che si raggiunga il quorum del 50% + 1 dei votanti perché il referendum sia valido), è bene fare chiarezza su come si vota e, soprattutto, sui luoghi in cui nel nostro paese sono attive le trivellazioni.

Referendum-del-17-aprile-tu-sai-per-cosa-si-vota-

Referendum 17 aprile, su cosa si vota

Gli italiani potranno esprimere la loro opinione sulla durata delle trivellazioni per le concessioni che sono già attive. Il Governo infatti nell’ultima legge di stabilità ha deciso che non si possono effettuare trivellazioni entro le 12 miglia marine, così come si è impegnato a non concedere più concessioni per fare dei test nei nostri mari.

Il nodo dunque è legato alle concessioni già attive che, secondo la legge, potranno continuare per tutta la durata della vita utile del giacimento.

Votando Sì dunque sarà abrogata parte della legge e si eviterà che  i permessi già accordati entro le 12 miglia possano proseguire senza una scadenza certa, per questo la consultazione del 17 aprile è stata subito soprannominata referendum anti trivelle.

Referendum-del-17-aprile-tu-sai-per-cosa-si-vota-trivelle

Dove si trivella in Italia

Attualmente nel nostro paese sono attive ben 144 concessioni per lo sfruttamento di gas e petrolio, la maggior parte delle quali è in mare ma alcune riguardano anche la terraferma. Sono poi attivi anche 113 permessi di riceca.

Contrariamente a quanto si creda le trivelle sono attive in 13 regioni italiane:

  1. Emilia Romagna (31 trivelle)
  2. Lombardia (15 trivelle)
  3. Abruzzo (11 trivelle)
  4. Basilicata (10 trivelle)
  5. Marche (8 trivelle)
  6. Piemonte (7 trivelle)
  7. Lazio (5 trivelle)
  8. Molise (4 trivelle)
  9. Campania (2 trivelle)
  10. Puglia (2 trivelle)
  11. Sardegna (1 trivella)
  12. Toscana (1 trivella)
  13. Veneto (1 trivella)

Emilia Romagna, Lombardia e Abruzzo sono le tre regioni più interessate da questo fenomeno, ma al di là dei localismi regionali è evidente che gli italiani sono chiamati a dire la loro sul futuro energetico del paese: il 17 aprile votiamo Sì al referendum anti trivelle e salviamo del nostro splendido mare.

Abbiamo un’occasione unica per far capire che futuro vogliamo per l’Italia e per i nostri figli, non sprechiamo questa opportunità.

 

Diventa un autore Greenpink

Credi di avere le competenze necessarie per contribuire al nostro magazine? Sei un blogger? Hai voglia di metterti in gioco? Inviaci una tua mini-bio, i tuoi contatti, i tuoi interessi e le idee che vorresti sviluppare. Verrai contattato dal nostro team che ti spiegherà come funziona la selezione per entrare a far parte di Greenpink.

Sending

©2016 Love & Culture il Magazine di Greenpink

Greenpink srl - p.iva IT04724210283

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti